Archivio 100 Km di Aviano

 
  Albo d' ORO      
2018 Michilin Nancy Vespa Club
Aviano

2017 Zandonà Gianluca Vespa Club
Sei Giorni

   
Odorico Mauro Scapolan Enrico  
Gobbato Emanuele De Poli Roberto  
   
2016 Sabbadini Cristian Vespa Club
Chiari
2015 Gobbato Emanuele Vespa Club
Aviano

   
Sterli Filippo Palmeri Massimiliano    
Lonati Nicola Giacomin Daniele    
   
2014 Zandonà Gianluca Vespa Club
Sei Giorn
i

2013 Martina Gincarlo Vespa Club
Spilimbergo

   
Ruffin Stefano Galante Enos    
De Poli Roberto Carelli Cristian    
Cibin Angelo Cominotto Dario    
   
2012
Zandonà Gianluca Vespa Club
Sei Giorni

2011 Viol Stefano Vespa Club
Pordenone
   
Ruffin Stefano Zucchet Giuseppe
Cibin Angelo Perrino Silvano
 

Edizioni

   
  2018                
8ª 100 Km di Aviano - 22 Luglio 2017
memorial Vito Gaiarin
 
  CLASSIFICA ASSOLUTA
   
  FOTO
   
 
  2017                
7ª 100 Km di Aviano - 23 Luglio 2017
memorial Vito Gaiarin




 
  CLASSIFICA ASSOLUTA
   
  PENALITA' C.O.S.

   
  RIEPILOGO PENALITA'
   
  Le penalità del C.O.S. vengono attribuite al capo squadra    
  FOTO
   
         
       
  • Resoconto edizione 2017 ............
Donenica 23 luglio si sono ritrovati in Piazza Duomo ad Aviano 66 vespisti per partecipare all’ormai classica manifestazione di Regolarità a Squadre 100 KM. DI AVIANO – 7° MEMORIAL “VITO GAIARIN”.
Il gruppo più numeroso era del V.C. Seigiorni con ben 6 squadre iscritte, seguito dal V.C. Treviso,  V.C.Nove, V.C. Pordenone, V.C. Udine e Vespe Padane.  Oltre ai “vicini”, con grande piacere, si sono presentati anche Vespa Club più lontani, V.C. Napoli, V.C. Anghiari, V.C. Merano e V.C. Chiari .
Grande soddisfazione per le nostre due squadre femminili con la squadra “Le Incredibili” giunte al traguardo addirittura quarte assolute.
Anche quest’anno ha vinto lo spirito della manifestazione, divertirsi in Vespa e mangiare bene in compagnia, con un po’ di sana battaglia con le fotocellule.
Novità di questo 7° Memorial “Vito Gaiarin” sono stati i C.O. in parallelo, dove su 3 corsie tutta la squadra doveva passare ai C.O. al centesimo di secondo allo stesso tempo e la somma delle penalità dei 3 concorrenti dava la penalità alla squadra. Infatti non vince il singolo, ma tutta la squadra.
Come sempre c’era il controllo Orario segreto, dove l’abilità della squadra nel calcolare il passaggio in base ai Km. percorsi e alla media imposta dava la possibilità di confrontarsi. 
Qui si sono distinti per la bravura e lato B (scherziamo) le squadre del Treviso 3, Treviso 4 e Insetti scoppiettanti del  V.C. Nove con zero penalità.
Infine, non ha tradito le aspettative la squadra del V.C. Seigiorni/Vespe Padane con Gianluca Zandonà, Enrico Scapolan e Roberto De Poli che dimostrando  una grande capacità con le fotocellule hanno totalizzato le minori penalità vincendo così la 100 Km. Di Aviano.
Secondi assoluti gli “Scooters 23” del V.C. Aviano con Massimiliano Palmeri, Christian Michilin e Emanuele Gobbato.
Terzi assoluti il V.C. Chiari/Aviano con vespa Faro Basso,  Cristian Sabbatini, Nicola Lonati e Enrico Rosolen.
Presente alla manifestazione Anna (moglie di Vito) e Gildo grande amico .

Un grazie a tutti i concorrenti che hanno partecipato alla nostra manifestazione e un grande grazie a tutti i soci e amici del Vespa Club Aviano per la preziosa collaborazione.
  2016                
6ª 100 Km di Aviano - 24 Luglio 2016
memorial Vito Gaiarin


5 ª Prova Triveneto Regolarità
  CLASSIFICA ASSOLUTA
 
  CLASSIFICA Ruote da 8
 
  CLASSIFICA Ruote Miste
 
  CLASSIFICA Open
 
  TEMPI PS
 
  TEMPI CO/SETTORI
1 - 2 - 3 - Segreto

 
  FOTO
 
             
  • Resoconto edizione 2016 ............

Domenica 24 Luglio 2016 alle ore 9.00 è stato dato il via alle 25 squadre composte dagli 83 concorrenti iscritti alla 100 km di Aviano, 6° Memorial “Vito Gaiarin”  valida per il Campionato Triveneto Regolarità e per il Campionato congiunto con FMI.
Poco dopo la partenza è stata affrontata una prova di abilità su un circuito di 270 metri da percorrere in un tempo stabilito, per poi salire verso il primo Controllo Orario attraverso una bellissima e panoramica strada forestale che dal paese di Mezzomonte porta ai 1300 metri di Piancavallo. Dopo un rinfresco i partecipanti ripartivano per il secondo settore, scendendo verso il lago di Barcis e attraversando il Passo di Pala Barzana, li attendeva il Controllo Orario Segreto che tutti si aspettavano nell’ultimo settore. Dopo un primo momento di sorpresa, emergevano subito i più preparati, che dopo un calcolo sui km effettuati e la media imposta, passavano il controllo con pochi secondi di penalità.
Il terzo settore, dopo aver passato il paesino di Poffabro, finiva presso il ristorante Stella di Sedrano, dove era situato l’ultimo Controllo Orario e l’arrivo.
La manifestazione come da tradizione è una regolarità a squadre, dove è importante confrontarsi, sia sul percorso che sui passaggi ai Controlli Orari, in quanto tutta la squadra deve passare in un pettine di 5 secondi.
Al pranzo venivano effettuate le premiazioni, la classifica ha visto al terzo posto la squadra “Pian Pianeo” del Vespa Club Sei Giorni con Roberto De Poli, Paul Secco e Luca Natalini  con 233 punti di penalità. Secondi classificati e primi della categoria “ruote miste” la squadra “Le Regine” dei Vespa Club Spilimpergo/Aviano con Martina Giancarlo, Dario Cominotto e Gabriele Coccolo con 164 punti. Il primo posto è andato all’esperienza del Vespa Club Chiari con Cristian Sabbadini, Filippo Sterli e Nicola Lonati che con le loro Vespa Faro Basso, con soli 95 punti di penalità hanno sbaragliato il nutrito gruppo di pretendenti alla vittoria.
Un ringraziamento al Vespa Club Lele di Novara per la partecipazione all’evento ed al Sig. Marco Caleffi presente quale delegato FMI.

Massimo Amati

 

                     
  2015            
5ª 100 Km di Aviano - 19 Luglio 2015
Memorial Vito Gaiarin
- 3ª Prova del “1° Trofeo Reg. Storiche ”
- 5ª Prova del “3° Camp. Triveneto Vesparaid 2015 ”
  CLASSIFICA ASSOLUTA
 
  CLASSIFICA FARO BASSO
 
  TEMPI PS
 
  TEMPI CO/SETTORI 1- 2- 3
 
  TEMPI CO/SEGRETO
 
  FOTO
           
  • Resoconto edizione 2015 ............
Il 19 luglio si è disputata la 100 Km di Aviano, 5° Memorial “Vito Gaiarin”, un appuntamento ormai diventato un classico per i vespisti non solo del Triveneto. La manifestazione, unica nel suo genere, è una regolarità a squadre, che quest’anno ha avuto ben 88 iscritti che hanno formano 26 squadre di cui ben 9 con Vespa “Faro Basso”. Anche quest’anno la manifestazione è partita dalla piazza principale di Aviano, per spostarsi subito in un parco adiacente dove era predisposta una prova speciale, il percorso saliva poi verso il secondo Controllo Orario, situato nella piana dell’altipiano del Cansiglio. Di seguito una discesa fino al Lago di S. Croce ed ai Controlli Orari di Vittorio Veneto per proseguire poi con l’ultimo settore della manifestazione al cui interno si è trovato l’insidioso Controllo Segreto, che nonostante la difficoltà è stato apprezzato da tutti, in questa prova il miglior passaggio ha determinato anche la classifica.
Vincitori assoluti la squadra “Scooters 23” con Emanuele Gobbato, Massimiliano Palmeri e Daniele Giacomin, secondi assoluti e primi della classe Faro Basso la squadra del Vespa Club Chiari con Filippo Sterli, Nicola Lonati e Cristian Sabbadini, terzi assoluti la squadra “Esperienze” del Vespa Club Sei Giorni con Federico Trevisol, Filippo Rinaldi e Daniele Donè.
Una menzione alla seconda squadra classificata nella categoria Faro Basso, Vespa Club Treviso 1 con Ivan Zanatta, Domenico Cendron e Andrea Adami ed ai terzi, la squadra”Lombardia” con Maurizio Norbis, Giancarlo Giubelli e Pierfabrizio Donadonibus.
La storia della manifestazione nelle parole di Filippo Sterli portavoce del Vespa Club Chiari:
“Se mi chiedessero di riassumere l'evento che è stato la "100 km di Aviano" attraverso una sola parola, credo che l'unica adatta sarebbe : DIVERTENTE.
Divertente perché è la prima esclamazione che noi del Chiari, ci siamo detti finita questa avventura, divertente perché è ciò che abbiamo letto negli occhi e nei sorrisi dei concorrenti a fine gara, divertente perché, non è cosa da sottovalutare oggigiorno, ci siamo divertiti, alla grande!
Un evento fuori dal comune, diverso da ciò che dei normali regolaristi come noi, abbiamo solitamente a fronteggiare, una gara bella e complessa, che quindi ha portato doppia soddisfazione nel terminarla (e per dirla tutta, nel vincerla...).
Ma andiamo per punti, in modo che chiunque leggendo possa capire come è stata: anzitutto una gara a squadre, composte da tre concorrenti, cosa assolutamente insolita, ma che è stata a conti fatti il punto forte di questa manifestazione; perché ci si è dovuti staccare dall'individualismo regolaristico per cooperare, per aiutarsi a raggiungere il risultato comune.
Manifestazione dal sapore retró, senza GPS o dispositivi elettronici; cronometro, cartina e Vespe Faro Basso, punto.
100 km nei posti più suggestivi del Friuli, con le "vecchiette" lanciate in una natura suggestiva ed  incontaminata, da riempire gli occhi. Saliscendi spettacolari delle nostre Alpi, alternando paesaggi montani e città bellissime, come Vittorio Veneto.
Una gara pensata fuori dagli schemi, ed in questo il gran lavoro svolto dal Vespa Club Aviano si è visto tutto; controlli orari "di gruppo", con il passaggio di tutta la squadra in un "Range" di 5 secondi e prove speciali su circuito a tempo imposto, fantastico.
Ciliegina sulla torta un Controllo Orario Segreto dove, carta e penna alla mano, bisognava calcolare il tempo di passaggio conoscendo solo orario di partenza e media imposta.
In definitiva una manifestazione “promossa”  sotto tutti i punti di vista, promossa dalle risate al ristorante e dagli abbracci a fine gara; una manifestazione che ha stimolato appieno il Vespismo e lo spirito di squadra.
Non mi resta che ringraziare anche a nome del Vespa Club Chiari tutto il Club di Aviano per la favolosa accoglienza, per l'ottima organizzazione e per la bellissima manifestazione.
Mi prenoto, già che ci sono, per l'anno prossimo, sicuro che le mie aspettative non verranno certo deluse, e sicuro che il nostro gruppo di Chiari sarà ancora più numeroso...Grazie!”

......... Articolo estratto dal sito www.vesparace.it

2014
4° 100 KM di Aviano Memorial Vito Gaiarin - 20 Luglio 2014
5° prova valida per il “2° Campionato Triveneto Vesparaid”
  CLASSIFICA GENERALE
 
CLASSIFICA SETTORI
  CLASSIFICA TRIVENETO
 
FOTO
  • Resoconto edizione 2014 ............

.......... alla partenza, in Piazza Duomo ad Aviano, si sono presentati vespisti da tutto il Triveneto con la partecipazione anche di un nuovo amico tedesco Eric Kasten venuto dalla lontana città di Amburgo, anche richiamati dallo spirito e dalla peculiarità della manifestazione, unica nel suo genere,  dove c’è bisogno della collaborazione di tutta la squadra per fare un buon risultato.
La gara si è snodata lungo un percorso di km 123,5 con partenza alle 9.30 portando i concorrenti al primo Controllo Orario a Toppo, percorrendo il primo dei quattro settori in un tratto pianeggiante. A questo controllo la squadra “Elite” del Vespa Club Sei Giorni dopo una disavventura ad un loro componente, pagava un importante ritardo e si precludeva il vertice della classifica.
Il secondo settore, lungo un percorso dallo splendido panorama, ha portato i concorrenti a Pielungo, per proseguire in una strada nel bosco che ha portato al terzo Controllo Orario lungo le rive del lago di Redona, dove tutti si sono rifocillati con uno spuntino. Il quarto e ultimo settore aveva all’interno del percorso il controllo segreto, dove l’abilità dei concorrenti consisteva nel calcolare l’ora esatta di passaggio tra le fotocellule avendo solo la media oraria imposta come riferimento. La difficoltà di questo controllo ha deciso la classifica retrocedendo, dopo una “svista”, la squadra del Vespa Club Monselice 3 dai vertici della classifica.
Si è arrivati così al traguardo, situato nella splendida cornice del “Golf Club Villa Policreti”, dove, dopo l’ultimo Controllo Orario attendeva i concorrenti un brindisi di benvenuto per poi proseguire con il pranzo ed infine le premiazioni.
Tutto è filato liscio e un complimento va alla bravura dei piloti, che sono riusciti a portare a termine una gara molto impegnativa, ed alla loro amicizia e allegria che ha superato ogni antagonismo.
Estremamente gratificante i commenti di alcune squadre protagoniste:
- Martina Giancarlo (vincitore della scorsa edizione) del Vespa Club Spilimbergo “ Tra le quattro edizioni è stata la più bella come percorso e la più impegnativa come guida.
- Luca Moretuzzo “ Organizzate una delle più belle manifestazioni della zona”.
Vincitori assoluti sono risultati la squadra “La vendetta” del Vespa Club Sei Giorni, con Gianluca Zandonà, Stefano Ruffin,
Roberto De Poli e Angelo Cibin.
Il secondo  posto è andato alla Squadra del Vespa Club Aviano capitanata da Gobbato Emanuele.
Mentre ha ricevuto un premio particolare la squadra “Vespa Gleris” del Vespa Club Porcia con i tre piloti in sella a tre bellissime Vespa Faro Basso conservate.

Un grazie a tutto lo staff del Vespa Club Aviano che col loro aiuto hanno reso possibile l’ottima riuscita della manifestazione.

......... Articolo estratto dal sito www.vesparace.it

 
2013
3° 100 KM di Aviano Memorial Vito Gaiarin - 21 Luglio 2013  
4° prova valida per il “1° Campionato Triveneto Vesparaid”

CLASSIFICA TRIVENETO
 
FOTO


  • Resoconto edizione 2013............

............. manifestazione di regolarità organizzata dal Vespa Club Aviano. Alla 3° edizione, quest’anno la manifestazione era valevole anche come ultima prova del Campionato Triveneto Vesparaid 2013.
Per chi non conosce la formula di gara possiamo dire che la manifestazione si svolge a squadre, chi arriva con i giusti compagni fa squadra con loro, chi arriva da solo fa squadra con altri piloti arrivati soli.
Il percorso per le più belle strade del comprensorio pordenonese è iniziato ad Aviano, toccando poi Budoia, Polcenigo, Caneva, Cansiglio, Sarone, Mezzomonte e Roveredo in Piano per concludersi a Castello d’Aviano nella splendida cornice del Golf Club Villa Policreti.
Era inoltre prevista una sosta con rinfresco a metà percorso e pranzo di gala alla fine con premiazioni.
La gara, unica nel suo genere, quest’anno ha visto alla partenza 58 iscritti distribuiti in 16 squadre con un percorso di circa 100 km suddiviso in 4 settori con 5 controlli orario e 2 controlli timbro.
Le squadre fin dall’inizio si sono date subito battaglia, infilando numerosi zero penalità, ma a fare la differenza è stato il rilevamento dei tempi nel settore “segreto”, sconosciuto come posizione ai concorrenti, che ha verificato se il transito delle squadre corrispondeva con la media oraria imposta.
E proprio questo controllo ha fatto la differenza in classifica, i più regolari hanno quindi ottenuto i risultati migliori.
La manifestazione, ultima prova valida per il Campionato Triveneto Vesparaid, si è conclusa con la vittoria della squadra del “Vespa Club Spilimbergo – Le regine” composta da Martina Giancarlo, Galante Enos, Carelli Cristian e Cominotto Dario che si sono imposti con una gara preparata alla perfezione e con solo 190 punti di penalità. Al secondo posto la squadra del Vespa Club Monselice,  capitanata da Rocelli Paolo ed al terzo posto i “The Còjons” di Totolo Roberto (Vespa club Aviano).
Il percorso è stato selezionato per le bellezze paesaggistiche, mentre i tempi di percorrenza tra un controllo orario e l’altro hanno messo a dura prova l’abilità dei partecipanti raggruppati in squadre.
Grande alla fine la soddisfazione dell’organizzazione ed anche tra i partecipanti già pronti per la nuova sfida del 2014.

......... Articolo estratto dal sito www.vesparace.it

 
 
2012
2° 100 KM di Aviano Memorial Vito Gaiarin - 3 Giugno 2012
  CLASSIFICA GENERALE
 
FOTO
   
 
2011
1° 100 KM di Aviano Memorial Vito Gaiarin - 5 Giugno 2011
  CLASSIFICA GENERALE
 
FOTO
   
 

Vespa Club Aviano All Rights Reserved